Il decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 – adottato, tra l’altro, per dare “sostegno al lavoro e all’economia” – contiene la norma ex articolo 103 (la cui rubrica recita “Emersione dei rapporti di lavoro”), in forza del quale i datori di lavoro “possono presentare istanza per concludere un contratto di lavoro subordinato con cittadini stranieri presenti sul territorio nazionale ovvero per dichiarare la sussistenza di un rapporto di lavoro irregolare, tuttora in corso, con cittadini italiani o cittadini stranieri” (comma 1).

Approfondimento_FS_10092020